Ultima modifica: 23 Ottobre 2019

Progetto “Olbia contro il bullismo”

“Olbia contro il bullismo” è il progetto con il quale il nostro istituto, Liceo Antonio Gramsci, partecipa all’iniziativa promossa dal Comune di Olbia in sinergia con alcune scuole del territorio, per agire contro i fenomeni del bullismo e del cyber – bullismo e promuovere i valori chiave dell’Unione Europea, quali inclusione, tolleranza, giustizia e solidarietà.

Il progetto è portato avanti dai ragazzi della 4P del Liceo Linguistico , sostenuti dai loro docenti e coordinati dagli esperti scelti dall’Osservatorio sulla Dispersione Scolastica, Claudio Chisu, giornalista ed esperto in comunicazione, Gianfranco Oppo, consulente scientifico dell’Osservatorio territoriale sul Bullismo di Nuoro e Andrea Bertucci responsabile dell’Osservatorio permanente sulla dispersione scolastica del Comune di Olbia

Le attività del progetto prevedono l’utilizzo di mezzi di comunicazione interattivi e partecipativi, che possano, seguendo lo spirito del progetto, aumentare la conoscenza sulle caratteristiche dei fenomeni e stimolare la riflessione sulle azioni da intraprendere per arginarli e combatterli.

Gli studenti organizzati in gruppi di competenza, insieme al giornalista Claudio Chisu stanno lavorando alla produzione di materiale multimediale ( un video realizzato dagli allievi che simuli situazioni di bullismo e cyberbullismo all’interno della classe e la creazione di una pagina facebook intitolata “Olbia contro il bullismo”). All’interno della suddetta pagina alcuni alunni con la supervisione dell’esperto , in qualità di editor, si occuperanno della gestione dei contenuti, anche in multilingua.
Il progetto mira infatti al coinvolgimento di altre realtà per costruire relazioni ed occasioni di confronto costruttive e di ampio respiro.
Il progetto terminerà a metà Dicembre con l’obiettivo di consegnare al territorio una pagina Facebook ad alta partecipazione, capace di rappresentare un luogo di informazione, riflessione e azione a servizio della comunità. I risultati del progetto verranno resi pubblici in una presentazione aperta a tutte le scuole del territorio. Gli altri prodotti realizzati verranno pubblicati in formato digitale.

Scheda del progetto

Progetto Olbia Contro il Bullismo
Promotori Comune di Olbia, Osservatorio sulla Dispersione Scolastica, Liceo Antonio Gramsci, scuole del territorio
Classe coinvolta 4P – Liceo Linguistico
Referente per il contrasto ai fenomeni del bullismo e cyberbullismo Prof.ssa Demuro Maria
Esperti esterni Dott. Claudio Chisu:giornalista e social media manager.
Ha lavorato per Unione Sarda, Agi, Videolina, Nova Magazine.
Da alcuni anni si occupa di ufficio stampa e brand reputation manager in qualità di consulente della comunicazione presso diverse aziende. È fondatore dello studio di consulenza in comunicazione Mediatris, che nel 2019 ha vinto il Winemeridian Innovation technology. premio nazionale per la comunicazione più innovativa nel settore delle aziende enologiche.Dott. Gianfranco Oppo: consulente scientifico dell’Osservatorio Territoriale sul Bullismo di Nuoro, formatore e ricercatore senior.Si occupa di bullismo fin dal 1996, anno in cui ha coordinato le prime ricerche sul fenomeno del bullismo in provincia di Nuoro, prendendo ispirazione dal lavoro del professor Dan Olweus dell’Università di Bergen, in Norvegia.
In collaborazione con la Sezione Ricerca della cooperativa Lariso di Nuoro ha esteso le sue ricerche a numerose scuole di tutta l’isola.
Dal 2007 si occupa attivamente del fenomeno con seminari, workshop e attività in classe rivolte alla conoscenza dei rischi della rete e dell’uso improprio dei più recenti apparati digitali.
Ha tenuto centinaia di incontri in scuole di ogni ordine e grado e incontrato numerosi genitori. Ha formato oltre 140 docenti referenti per il bullismo.
Le sue attività di formazione sono state rivolte anche ad operatori del sociale, psicologi, educatori, allenatori sportivi, poliziotti di quartiere, avvocati, psicopedagogisti e medici.
Tra i suoi libri: I volti della devianza. Il fenomeno del bullismo; Il bullismo tra i banchi di scuola; Bullismo e disimpegno morale.

Dott. Andrea Bertolucci: responsabile dell’ Osservatorio Permanente sulla Dispersione Scolastica del Comune di Olbia, Ph.D. In scienze cognitive, psicologo e psicoterapeuta. Docente a contratto presso l’Università degli Studi di Cagliari e formatore. È collaboratore del Cooperative Learning Centre, University of Minnesota.

Durata del progetto Ottobre 2019 – Dicembre 2019
Obiettivi del progetto
  • Sensibilizzare la popolazione scolastica e la comunità locale sulle caratteristiche del fenomeno
  • Dotare il territorio di uno strumento di comunicazione attivo e partecipato sul tema
  • Promuovere la riflessione sull’attualità e la necessità dei valori fondanti dell’unione Europea: inclusione, tolleranza, giustizia e solidarietà.
Output Realizzazione di un video di sensibilizzazione sul fenomeno

Costruzione e gestione della pagina Facebook del progetto

Presentazione pubblica dei risultati del progetto

Pubblicazione in formato digitale dei prodotti realizzati